ITALIA 150: FITTO SPIEGA LE RAGIONI DELLO STARE INSIEME

(AGI) - Roma, 17 giu. - Fedele al proprio ruolo e allavocazione del Dipartimento, in particolar modo a quella linead'indirizzo che vede nella "coesione" un nodo centrale del suomandato, il Ministro per i Rapporti con le Regioni e per laCoesione Territoriale Raffaele Fitto si fa promotore di unConvegno che, attraverso l'analisi e la riflessione sulla cartacostituzionale, la lingua italiana, le forze armate, i rapportitra Stato e Chiesa, le politiche economiche e la pubblicaamministrazione, si interroga sulle istituzioni, le regole e lepolitiche che hanno contribuito a cementare la coesione delPaese nell'arco

(AGI) - Roma, 17 giu. - Fedele al proprio ruolo e allavocazione del Dipartimento, in particolar modo a quella linead'indirizzo che vede nella "coesione" un nodo centrale del suomandato, il Ministro per i Rapporti con le Regioni e per laCoesione Territoriale Raffaele Fitto si fa promotore di unConvegno che, attraverso l'analisi e la riflessione sulla cartacostituzionale, la lingua italiana, le forze armate, i rapportitra Stato e Chiesa, le politiche economiche e la pubblicaamministrazione, si interroga sulle istituzioni, le regole e lepolitiche che hanno contribuito a cementare la coesione delPaese nell'arco di questi 150 anni. Apre i lavori Giovedi' 23giugno alle 10 al Complesso del Vittoriano, proprio Fitto con"La partecipazione del Dipartimento per gli Affari Regionalialle Celebrazioni per i 150 anni dell'Unita' d'Italia".Introduce e coordina i lavori: Ernesto Longobardi, Professoreordinario di Scienza delle finanze, Dipartimento di Scienzeeconomiche e metodi matematici - Universita' di Bari.Intervengono: Giuliano Amato, Presidente del Comitato deiGaranti per le celebrazioni dei 150 anni dell'Unita' d'Italia,"La carta costituzionale"; Vincenzo Cerulli Irelli, Professoreordinario di Diritto amministrativo Facolta' di Giurisprudenza- Sapienza Universita' di Roma, "La pubblica amministrazione";Paolo La Rosa, Consigliere Militare del Ministro della Difesa,"Le forze armate"; Francesco Margiotta Broglio, Professoreordinario di Storia e sistemi dei rapporti tra Stato e Chiesa,Facolta' di Scienze politiche "C. Alfieri" - Universita' diFirenze, "I rapporti tra Stato e Chiesa"; Paolo Peluffo,Consulente del Presidente del Consiglio dei Ministri per leCelebrazioni del 150� anniversario dell'Unita' d'Italia, "Lalingua italiana". (AGI)Vim