ITALIA 150: DISNEY, SU 'TOPOLINO' DUE MINI-SAGHE SULL'UNITA'

(AGI) Milano, 22 feb. - Ci sara' anche Disney tra iprotagonisti delle celebrazioni per i 150 anni dell'Unita'd'Italia. Parte oggi, infatti, il progetto editoriale delsettimanale 'Topolino', certificato dal logo ufficiale delCentocinquantenario, che racconta per la prima volta ilRisorgimento con due nuovissime mini-saghe e con l'aiuto deisuoi giovani lettori nell'ormai usuale veste di toporeporter,inviati molto speciali nelle citta' protagoniste della Storiad'Italia. Due nuovissime mini-saghe inedite a tema, un tour onthe road, un concorso, laboratori dedicati, incontri nellelibrerie La Feltrinelli e un grande evento finale al Salone delLibro di Torino (12

(AGI) Milano, 22 feb. - Ci sara' anche Disney tra iprotagonisti delle celebrazioni per i 150 anni dell'Unita'd'Italia. Parte oggi, infatti, il progetto editoriale delsettimanale 'Topolino', certificato dal logo ufficiale delCentocinquantenario, che racconta per la prima volta ilRisorgimento con due nuovissime mini-saghe e con l'aiuto deisuoi giovani lettori nell'ormai usuale veste di toporeporter,inviati molto speciali nelle citta' protagoniste della Storiad'Italia. Due nuovissime mini-saghe inedite a tema, un tour onthe road, un concorso, laboratori dedicati, incontri nellelibrerie La Feltrinelli e un grande evento finale al Salone delLibro di Torino (12 - 16 maggio 2011) con la premiazione delconcorso e una mostra temporanea con le tavole a fumetti delledue mini - saghe. Tutto cio' fa parte dell'originale iniziativaDisney firmata Topolino per festeggiare l'evento storico cheunisce tutti gli italiani. Il progetto editoriale si svolge in12 settimane, a partire dal 23 febbraio 2011, e terminera' aTorino con il Salone del Libro. "Topolino e l'Italia ri-unita"e' il titolo della prima mini-saga inedita sull'Unita' d'Italiacon protagonisti i topi Disney. Firmata dai piemontesi MarcoBosco, autore dei testi, e Paolo Mottura, storico disegnatoreDisney, sara' in edicola domani in due puntate. Topolino ePippo vengono chiamati da Zapotec e Marlin al Museo delRisorgimento di Torino, prima capitale d'Italia e sede deifesteggiamenti per il centocinquantenario dell'Unita' d'Italia.Per svolgere il compito "multimediale" che Zapotec ha affidatoloro, utilizzeranno una macchina del tempo e viaggerannoindietro nei secoli fino al Risorgimento. Vestiti in abitiottocenteschi e muniti di un manuale di Storia, visiterannoMilano durante le Cinque Giornate e poi Venezia, Firenze eMarsala. Dovranno, infatti, installare delle cronowebcam -programmate per autodissolversi una volta esaurito il lorocompito - nei luoghi simbolo del Risorgimento per mostrare aivisitatori del Museo di Torino fedelissime ricostruzioni indiretta dalla Storia. Ma giunti nella Torino del 1858, siritroveranno coinvolti in una serie di rocambolesche avventure,il cui protagonista e' niente meno che il segretario del ConteCamillo Benso di Cavour, che cambieranno inavvertitamente ilreale corso degli eventi, creando un "altro" futuro. Rispeditinuovamente nel passato, con l'aiuto di stravaganti personaggi,riusciranno a sistemare il loro "futuro" e quello di tutti gliitaliani. E soprattutto doteranno il Museo del Risorgimento diTorino di una formidabile installazione multimediale perfesteggiare l'Italia unita in diretta dalla Storia. (AGI)Cau