GALAN, CONTENTO PER FESTA NAZIONALE 17 MARZO

(AGI) - Roma, 18 feb. - La decisione presa in Consiglio deiministri di decretare la festa nazionale per il 17 marzo piaceal ministro dell'Agricoltura, Giancarlo Galan. "Abbiamostabilito che il 17 marzo sara' festa nazionale, lo dico congioia perche' cosi' si celebra un grande avvenimento dellastoria d'Italia" ha affermato a margine di una conferenzastampa tenutasi presso il ministero. "Tutti gli effettipaventati per la perdita di un giorno di lavoro - ha inoltrespiegato - saranno recuperati lavorando il 4 novembre. Misembra la soluzione piu' intelligente - ha aggiunto Galan - esono contento

(AGI) - Roma, 18 feb. - La decisione presa in Consiglio deiministri di decretare la festa nazionale per il 17 marzo piaceal ministro dell'Agricoltura, Giancarlo Galan. "Abbiamostabilito che il 17 marzo sara' festa nazionale, lo dico congioia perche' cosi' si celebra un grande avvenimento dellastoria d'Italia" ha affermato a margine di una conferenzastampa tenutasi presso il ministero. "Tutti gli effettipaventati per la perdita di un giorno di lavoro - ha inoltrespiegato - saranno recuperati lavorando il 4 novembre. Misembra la soluzione piu' intelligente - ha aggiunto Galan - esono contento perche' si celebra adeguatamente una festanazionale importante". Il ministro ha poi aggiunto di avere "unpo' di dispiacere per il 4 novembre (festa di commemorazionedella prima guerra mondiale, ndr), al quale sono affezionatoperche' mio nonno porto' per tutta la vita una scheggia nelginocchio presa sul Monte Grappa dove combatte' come alpino. Ma- ha osservato - per un anno un sacrificio lo faremo".Sull'argomento, ha affermato quindi il ministro, "non c'e'stato dibattito in Consiglio dei ministri perche' questo e'stato l'ultimo argomento all'ordine del giorno. La Lega haribadito la sua posizione contraria ma a dire la verita' - haconcluso Galan - era presente solo Calderoli perche' Bossi eMaroni si erano allontanati". (AGI)Rm9/Eli