Anas: Armani, progetti vanno definiti congiuntamente con enti (2)

(AGI) - L'Aquila, 23 set. - Per eliminare il problema deicontenziosi, il presidente dell'Anas ha rimarcato come laquestione puo' essere superata "accordandosi con gli entilocali facendo una progettazione come questa azienda e' ingrado di fare, con qualita' architettoniche degne di questoPaese. Facendo noi infrastrutture che poi rimangono percentinaia di anni, non possiamo permetterci di fare cosebrutte, dobbiamo fare cose belle di cui essere orgogliosi.Quindi accordo con gli enti locali, progettazione bella e didettaglio definitiva e poi appalto, questo e' il processo chevogliamo istituire, per questo motivo ci costruiamo un processo

(AGI) - L'Aquila, 23 set. - Per eliminare il problema deicontenziosi, il presidente dell'Anas ha rimarcato come laquestione puo' essere superata "accordandosi con gli entilocali facendo una progettazione come questa azienda e' ingrado di fare, con qualita' architettoniche degne di questoPaese. Facendo noi infrastrutture che poi rimangono percentinaia di anni, non possiamo permetterci di fare cosebrutte, dobbiamo fare cose belle di cui essere orgogliosi.Quindi accordo con gli enti locali, progettazione bella e didettaglio definitiva e poi appalto, questo e' il processo chevogliamo istituire, per questo motivo ci costruiamo un processodi accordo con la Regione e con gli Enti locali per poter primaaccordarci su quello che bisogna fare, come progettare a poiprocedere alla realizzazione, e per fare cio' occorre evitareprogetti che abbiano durata pluriennale. Pensare a un progettodi infrastrutture che richiedono lavori pluriennali, quindi 4/5anni di cantiere e avere un solo anno finanziato e' una cosatotalmente inaccettabile, su questo dobbiamo intervenire anchecon il supporto dei nostri clienti che siete voi rappresentantidegli enti locali, che non e' trascurabile perche' indirizza lescelte per l'interesse del territorio. Fare le infrastrutturebisogna farlo insieme, collaborando con il territorio e anchecon il contributo del territorio e in termini di investimentisi possono fare infrastrutture migliori per dare una rispostacerta alla realizzazione delle strade". (AGI) Aq1/Ett