AMATO: COME LA REPUBBLICA CELEBRA L'UNITA' D'ITALIA

(AGI) - Roma, 1 dic. - Il restauro di oltre 100 luoghi dellamemoria, ma anche l'allestimento di mostre, l'organizzazione diconvegni, il contributo delle tv (Rai e Mediaset), la creazionedi un portale con le documentazioni sulla storia delRisorgimento. Sono alcune delle iniziative finanziate dalgoverno per celebrare i 150 anni dell'Unita' d'Italia che hapresentato oggi il presidente del comitato dei garanti,Giuliano Amato a Palazzo Chigi. A queste, ha sottolineatoAmato, si aggiungeranno le molteplici iniziative di RomaCapitale, del comune di Milano, che ha ideato una mostra sulruolo della donna nel Risorgimento, del comune

(AGI) - Roma, 1 dic. - Il restauro di oltre 100 luoghi dellamemoria, ma anche l'allestimento di mostre, l'organizzazione diconvegni, il contributo delle tv (Rai e Mediaset), la creazionedi un portale con le documentazioni sulla storia delRisorgimento. Sono alcune delle iniziative finanziate dalgoverno per celebrare i 150 anni dell'Unita' d'Italia che hapresentato oggi il presidente del comitato dei garanti,Giuliano Amato a Palazzo Chigi. A queste, ha sottolineatoAmato, si aggiungeranno le molteplici iniziative di RomaCapitale, del comune di Milano, che ha ideato una mostra sulruolo della donna nel Risorgimento, del comune di Firenze,della Banca d'Italia e degli istituti di cultura italianiall'estero. LA REPUBBLICA, NON LO STATO - Le celebrazioni per i 150 annidell'Unita' d'Italia "saranno organizzate dalla Repubblicaitaliana e non dallo Stato"."Il numero di soggetti coinvolti e'veramente soddisfacente", ha aggiunto Amato. "Abbiamo gia'conferito oltre 400 loghi a svariate iniziative". Amato haquindi spiegato che i fondi per le celebrazioni ammontano a33,5 milioni di euro: 18,5 milioni stanziati con un decretodella Presidenza del Consiglio questa estate, 13 milioni e 350mila euro ottenuti con il decreto sui cosiddetti fondi Arcus,firmato dal ministro Bondi, e 2,2 milioni erogati dallefondazioni bancarie. .