Sfidare la convenzione, a Los Angeles Juxtapoz Italiano

(AGI) - Los Angeles, 9 set. - Si inaugura oggi a Los Angeles lamostra 'Juxtapoz Italiano - Quattro artisti che sfidano laconvenzione' che fino al 1 ottobre riunisce le opere di NicolaVerlato, Fulvio di Piazza, Marco Mazzoni e Agostino Arrivabene.I quattro pittori italiani si sono imposti come irappresentanti di un nuovo sistema di fruizione socialedell'arte che pone le sue basi su un ampio consenso popolareche si manifesta, senza mediazioni istituzionali,principalmente sulle piattaforme social piu' diffuse comeFacebook, Pinterest, Twitter. I quattro sono interpreti einnovatori di una tradizione italiana dell'arte, quellafigurativa

(AGI) - Los Angeles, 9 set. - Si inaugura oggi a Los Angeles lamostra 'Juxtapoz Italiano - Quattro artisti che sfidano laconvenzione' che fino al 1 ottobre riunisce le opere di NicolaVerlato, Fulvio di Piazza, Marco Mazzoni e Agostino Arrivabene.I quattro pittori italiani si sono imposti come irappresentanti di un nuovo sistema di fruizione socialedell'arte che pone le sue basi su un ampio consenso popolareche si manifesta, senza mediazioni istituzionali,principalmente sulle piattaforme social piu' diffuse comeFacebook, Pinterest, Twitter. I quattro sono interpreti einnovatori di una tradizione italiana dell'arte, quellafigurativa basata sul disegno, sulla linea che demarca icontorni e che definisce le forme, che pone in primo piano lafacolta' comunicatrice dell'immagine dipinta. La mostra, a curadi Matteo Sapio, e' organizzata dall'Istituto italiano dicultura di Los Angeles, in collaborazione con la GalleriaGiovanni Bonelli di Milano e la rivista Juxtapoz di cuiquest'anno ricorre il ventennale della fondazione. Findall'inizio delle sue pubblicazione nel 1994, la rivista si e'posta come il luogo entro cui fenomeni artistici spontanei eunderground vengono 'formalizzati', consolidati e propostinuovamente al pubblico. .