Ciclo di conferenze ad Haifa di ricercatori italiani

(AGI) - Haifa, 1 lug. - Con la conferenza "Il genio delcervello" di Maurizio De Pitta', si e' concluso il ciclo diincontri intitolato "Giovani ricercatori italiani in viaggiotra Oriente e Occidente" organizzato dall'Istituto italiano dicultura di Haifa, in collaborazione con la Societa' DanteAlighieri. L'iniziativa ha permesso di valorizzare i giovaniricercatori italiani attraverso una serie di iniziative chehanno toccato vari campi del sapere, dalla storia allasociologia, dalla letteratura alla geografia umana fino alleneuroscienze. Nel corso di quattro mesi, si sono avvicendatidiversi relatori, a cominciare da Toni Veneri dell'Universita'di Trieste che

(AGI) - Haifa, 1 lug. - Con la conferenza "Il genio delcervello" di Maurizio De Pitta', si e' concluso il ciclo diincontri intitolato "Giovani ricercatori italiani in viaggiotra Oriente e Occidente" organizzato dall'Istituto italiano dicultura di Haifa, in collaborazione con la Societa' DanteAlighieri. L'iniziativa ha permesso di valorizzare i giovaniricercatori italiani attraverso una serie di iniziative chehanno toccato vari campi del sapere, dalla storia allasociologia, dalla letteratura alla geografia umana fino alleneuroscienze. Nel corso di quattro mesi, si sono avvicendatidiversi relatori, a cominciare da Toni Veneri dell'Universita'di Trieste che ha parlato di "Mappe e racconti di viaggio traMedioevo e Rinascimento", "Le molte identita' di Leonel'Africano", "La misteriosa identita' di David Reubeni,viaggiatore e messia", "L'Italia minore di Paolo Rumiz. Monti,fiumi, linee ferroviarie" e "L'Italia minore di Paolo Rumiz.Itinerari storici, periferie temporali". Sul tema "Dalpellegrinaggio antico al pellegrinaggio moderno. Significato diun fenomeno collettivo" ha parlato Claudia Damaridell'Universita' di Pisa, mentre Francesca Gorgonidell'Universita' La Sapienza di Roma e Universite' de ParisIII, esperta di interazione tra cultura araba musulmana eebraica, ha realizzato una conferenza su "Storia e tesori delghetto di Roma" in occasione dell'allestimento pressol'Istituto della mostra fotografica di "mapot", i preziosiaddobbi delle cinque antiche scole romane che fanno parte dellacollezione del Museo Ebraico di Roma. La stessa Gorgoni hatenuto anche una seconda conferenza dal titolo "Polifoniaandalusa. Arabo, ebraico e spagnolo in Al Andalus", seguita daMaurizio De Pitta' che ha illustrato, nella conferenza "Ilgenio del cervello", gli studi neuroscientificisull'intelligenza umana. (AGI)Rmo/mal