Al via a Hanoi mostra "Vietnam-Italia: Colori distanti"

(AGI) - Hanoi, 14 nov. - La passione per l'Italia e per ilVietnam del fotografo Maurizio Cofini va in scena ad Hanoi,dove oggi si inaugura la mostra "Vietnam-Italia: Coloridistanti". L'esposizione, promossa dall'ambasciata italianapresso il centro culturale "Casa Italia", restera' aperta finoa lunedi'. Con questa mostra, il fotografo italiano vuolesottolineare che i due Paesi possono essere geograficamentedistanti, ma sono legati da molto somiglianze culturali edestetiche. L'esposizione comprende colori, dissolvenza di lucie ombre, linee e intersezioni che contribuiscono insieme aesprimere le emozioni e la forte passione dell'artista per ledue nazioni. Nel

(AGI) - Hanoi, 14 nov. - La passione per l'Italia e per ilVietnam del fotografo Maurizio Cofini va in scena ad Hanoi,dove oggi si inaugura la mostra "Vietnam-Italia: Coloridistanti". L'esposizione, promossa dall'ambasciata italianapresso il centro culturale "Casa Italia", restera' aperta finoa lunedi'. Con questa mostra, il fotografo italiano vuolesottolineare che i due Paesi possono essere geograficamentedistanti, ma sono legati da molto somiglianze culturali edestetiche. L'esposizione comprende colori, dissolvenza di lucie ombre, linee e intersezioni che contribuiscono insieme aesprimere le emozioni e la forte passione dell'artista per ledue nazioni. Nel 2009, le foto sono state esposte a Roma e allafine di quell'anno, Cofini ha lavorato con il magazine di artee architettura vietnamita Kien Truc Nha Dep, sul quale hapubblicato alcune delle immagini presenti nella mostra attuale.Nel 2010, il fotografo ha tenuto un'altra mostra intitolata"Mosaico d'immagini. Vietnam e Angkor". (AGI).