SCILIPOTI, A BENIGNI AVREI DATO AL MASSIMO 5MILA EURO

(AGI) - Sanremo, 17 feb. - Dopo aver 'fustigato' ieri GianniMorandi, l'onorevole critico musicale Domenico Scilipoti prendedi mira Roberto Benigni, 'reo' di aver chiesto un cachet troppoalto. Nel suo commento quotidiano al programma di Radio2 'UnGiorno da Pecora', Scilipoti oggi ha detto: "Benigni? Non so sequello che scrivono i giornali corrisponde alla realta' ma, sefosse vero, sicuramente qualche riflessione dovremmo farla. Sianoi politici che coloro che gestiscono il mezzo pubblico diinformazione . Dunque, secondo lei lo pagherebbero troppo?, glie' stato chiesto. "Credo che 250mila euro (il compenso di cuisi parla,

SCILIPOTI, A BENIGNI AVREI DATO AL MASSIMO 5MILA EURO

(AGI) - Sanremo, 17 feb. - Dopo aver 'fustigato' ieri GianniMorandi, l'onorevole critico musicale Domenico Scilipoti prendedi mira Roberto Benigni, 'reo' di aver chiesto un cachet troppoalto. Nel suo commento quotidiano al programma di Radio2 'UnGiorno da Pecora', Scilipoti oggi ha detto: "Benigni? Non so sequello che scrivono i giornali corrisponde alla realta' ma, sefosse vero, sicuramente qualche riflessione dovremmo farla. Sianoi politici che coloro che gestiscono il mezzo pubblico diinformazione . Dunque, secondo lei lo pagherebbero troppo?, glie' stato chiesto. "Credo che 250mila euro (il compenso di cuisi parla, ndr) per fare mezz'ora di trasmissione siano unoschiaffo in faccia agli italiani". E alla domanda su quantoinvece gli avrebbe dato, Scilipoti non ci ha pensato molto: "Iogli avrei dato 5mila euro". Infine, il giudizio tecnico. Ilbrano di Vecchioni? "Bene, lui ha richiamato l'attenzione suqualcosa di importante, e mi ha ricordato anche qualche altrocantautore del passato". (AGI)