RADIO1, PUPO PARTE IN QUARTA CON IL SUO 'DOPOFESTIVAL'

(AGI) - Sanremo, 16 feb. - E' partito ieri sera "Attenti aSanremo...il dopofestival", la trasmissione che Radio1 Rai, larete diretta da Antonio Preziosi, dedica al Festival di Sanremoda mezzanotte alle 2. Nel corso del programma condotto da Puposono intervenuti per commentare a caldo la prima serata GianniMorandi e il direttore artistico Gianmarco Mazzi. Parlando delsuo debutto al Festival come conduttore, Morandi ha detto: "Unaserata che non so commentare, ero teso e preoccupato per lospettacolo, le ragazze e la gara". E aggiunge "Con GianmarcoMazzi abbiamo lavorato per molto tempo per mettere insieme

RADIO1, PUPO PARTE IN QUARTA CON IL SUO 'DOPOFESTIVAL'

(AGI) - Sanremo, 16 feb. - E' partito ieri sera "Attenti aSanremo...il dopofestival", la trasmissione che Radio1 Rai, larete diretta da Antonio Preziosi, dedica al Festival di Sanremoda mezzanotte alle 2. Nel corso del programma condotto da Puposono intervenuti per commentare a caldo la prima serata GianniMorandi e il direttore artistico Gianmarco Mazzi. Parlando delsuo debutto al Festival come conduttore, Morandi ha detto: "Unaserata che non so commentare, ero teso e preoccupato per lospettacolo, le ragazze e la gara". E aggiunge "Con GianmarcoMazzi abbiamo lavorato per molto tempo per mettere insiemedelle belle canzoni, in quanto allo spettacolo si puo' di certomigliorare, oggi era la serata di presentazione, da domaniabbiamo dei grandi ospiti al Festival". Il presentatore della61esima edizione del Festival si e' inoltre sbilanciato sullesue preferenze: "ci sono molte canzoni che se la contendono,tra queste c'e' quella di Vecchioni, il pubblico in sala haaccolto molto bene le canzoni della mia generazione e questo mifa piacere". Morandi ha chiuso il suo intervento in diretta suRadio1 con Pupo aggiungendo "questa sera non ho cantato,perche' volevo essere un perfetto padrone di casa, ma giovedi'- serata dedicata all'unita' d'Italia - cantero''Rinascimento', scritta da Mogol e Gianni Bella". Tantasoddisfazione anche da parte di Gianmarco Mazzi che e'intervenuto subito dopo. Alla domanda di Pupo sugli ascolti harisposto "non abbiamo voluto parlare di numeri, ma e' chiaroche in questi sei mesi abbiamo lavorato per fare uno spettacoloche avesse successo", e facendo una considerazione sullacontroprogrammazione ha aggiunto "a differenza di quello che sidice, c'e' tanta controprogrammazione, abbiamo avuto unapartita di Champions e poi un programma come Ballaro'concentrato su argomenti seri di cronaca e politica, quindiaspetteremo i risultati" (poi rivelatisi molto soddisfacenti,ndr). Sull'intervento satirico di Luca e Paolo, Mazzi ha dettocon tono scherzoso: "in genere si cerca di parlare prima congli artisti per capire cosa hanno intenzione di fare, ma lorodevo dire che ogni volta durante le prove cambiavano, adesempio io non conoscevo neanche il titolo della loro canzone.Una volta in diretta e' difficile intervenire...la loro canzonesembrava tratta dai titoli dei giornali". Pupo, che conduce suRadio1 Rai dal martedi' al venerdi' dalle 13.35 alle 14.00anche il programma "Attenti a Pupo", tornera' stasera dopo ilGr1 della mezzanotte con il secondo appuntamento di "Attenti aSanremo...il dopofestival". (AGI)