DEL BROCCO, AL LIDO RAI CINEMA PORTA QUALITA'

(AGI) - Roma, 31 ago. - Rai Cinema approda al lido di Veneziacon una pattuglia numerosa e composita di film, a cominciaredai tre film in concorso: l'esordio alla regia di AscanioCelestini con 'La pecora nera', la commedia di CarloMazzacurati 'La passione' prodotta con Fandango e l'opera diMario Martone 'Noi credevamo'. Fuori concorso troviamo ancoratre film: 'Sorelle mai' di Marco Bellocchio; '1960' di GabrieleSalvatores che grazie ai materiali delle teche Rai ripercorrel'Italia del boom economico e 'Passione. Un'avventura musicale'di John Turturro, un viaggio nella canzone napoletana condottiper mano dal regista americano.

(AGI) - Roma, 31 ago. - Rai Cinema approda al lido di Veneziacon una pattuglia numerosa e composita di film, a cominciaredai tre film in concorso: l'esordio alla regia di AscanioCelestini con 'La pecora nera', la commedia di CarloMazzacurati 'La passione' prodotta con Fandango e l'opera diMario Martone 'Noi credevamo'. Fuori concorso troviamo ancoratre film: 'Sorelle mai' di Marco Bellocchio; '1960' di GabrieleSalvatores che grazie ai materiali delle teche Rai ripercorrel'Italia del boom economico e 'Passione. Un'avventura musicale'di John Turturro, un viaggio nella canzone napoletana condottiper mano dal regista americano. Due i titoli in competizionenella sezione "Controcampo italiano": 'Venti sigarette' sullastrage di Nassiriya, opera prima di Aureliano Amadei - l'unicocivile sopravvissuto all'attentato del 2003 in cui persero lavita 19 italiani - e 'Il primo incarico', esordio alla regiadella sceneggiatrice pugliese Giorgia Cecere con protagonistaIsabella Ragonese. Sempre in "Controcampo italiano", ma FuoriConcorso, figurano il documentario di Monica Maggioni 'Ward54', reportage di denuncia sui disturbi psichiatrici checolpiscono i militari americani reduci dalla guerra in Iraq, esui casi di suicidio in costante aumento. Questo lavoro derivadall'innovativo accordo produttivo tra Rai Cinema e Tg1. E 'Sehai una montagna di neve tienila all'ombra', il documentario diElisabetta Sgarbi che, in un viaggio lungo il nostro Paese, siinterroga sul sentimento e sul significato della cultura pergli italiani. Nelle "Giornate degli Autori", 'L'amore buio' diAntonio Capuano, la storia d'amore estrema tra due adolescentiche mettono in contatto due mondi opposti che appartengono allastessa citta' di Napoli. Inoltre, Rai Cinema ha contribuitoalla realizzazione di 'I Malavoglia' di Pasquale Scimeca nellasezione "Orizzonti"; 'Cirkus Columbia' del premio Oscar DanisTanovic nelle "Giornate degli Autori"; e, ancora FuoriConcorso, 'Notizie degli scavi' di Emidio Greco, e 'Gorbaciof'di Stefano Incerti. "Sono tanti, diversi e di qualita' i filmche portiamo quest'anno all'attenzione del pubblico dellaMostra di Venezia - afferma Paolo Del Brocco, amministratoredelegato di Rai Cinema - a dimostrazione della diversificazionedel nostro impegno nei vari generi e linguaggi cinematografici.A partire dai tre film in concorso, dalle ottime e varie opereprime, fino ai documentari, tutti lavori di grande interesse. Aconferma di un impegno produttivo, il nostro, sempre piu'qualitativamente accanto al buon cinema italiano, agli autori eai produttori indipendenti". .