Ue: Renzi, cambi direzione o niente crescita

(AGI) - Roma, 24 giu. - Via libera alla Camera (con 296 si') eal Senato (148 i voti favorevoli) alle risoluzioni dellamaggioranza che approvano le linee programmatiche del semestredi presidenza italiana. Ora venerdi' Matteo Renzi e' atteso adun delicato Consiglio europeo sulle nomine Ue e poi sara' adinizio luglio a Strasburgo per illustrare il programma deimille giorni messo a punto dall'esecutivo. "O l'Europa cambiadirezione di marcia o non esistono possibilita' di sviluppo ecrescita", ha detto oggi nell'Aula di Montecitorio il premier.Il presidente del Consiglio ha spiegato la linea del nostroPaese:

(AGI) - Roma, 24 giu. - Via libera alla Camera (con 296 si') eal Senato (148 i voti favorevoli) alle risoluzioni dellamaggioranza che approvano le linee programmatiche del semestredi presidenza italiana. Ora venerdi' Matteo Renzi e' atteso adun delicato Consiglio europeo sulle nomine Ue e poi sara' adinizio luglio a Strasburgo per illustrare il programma deimille giorni messo a punto dall'esecutivo. "O l'Europa cambiadirezione di marcia o non esistono possibilita' di sviluppo ecrescita", ha detto oggi nell'Aula di Montecitorio il premier.Il presidente del Consiglio ha spiegato la linea del nostroPaese: "Noi - ha detto - non chiediamo di violare la regola del3 per cento. Non vogliamo vivere l'elenco delle raccomandazionidell'Europa come la lista della spesa, come se l'Europa fosseuna vecchia zia noiosa. Il semestre di presidenza sara'un'occasione per le riforme". .