Papa incontra vittime preti pedofili Usa, "mi vergogno"

(AGI) - Philadelphia, 27 set. - Papa Francesco ha incontratoquesta mattina nel Seminario San Carlo Borromeo di Philadelphiaun gruppo di vittime di abusi sessuali compiuti daecclesiastici. Ne ha dato notizia lo stesso Pontefice prima diiniziare il suo discroso ai vescovi che partecipanoall'Incontro Mondiale delle Famiglie. Le vitime di abusiincontrate oggi dal Papa sono 3 uomini e 2 donne. Liaccompagnava l'arcivescovo di Philadelphia, monsignor CharlesJ.Chaput. "Mi vergogno profondamente, Dio piange", ha detto ilPapa alle 5 vittime dei preti pedofili incontrate questamattina: 3 uomini e 2 donne. Francesco ha rivolto loro il

(AGI) - Philadelphia, 27 set. - Papa Francesco ha incontratoquesta mattina nel Seminario San Carlo Borromeo di Philadelphiaun gruppo di vittime di abusi sessuali compiuti daecclesiastici. Ne ha dato notizia lo stesso Pontefice prima diiniziare il suo discroso ai vescovi che partecipanoall'Incontro Mondiale delle Famiglie. Le vitime di abusiincontrate oggi dal Papa sono 3 uomini e 2 donne. Liaccompagnava l'arcivescovo di Philadelphia, monsignor CharlesJ.Chaput. "Mi vergogno profondamente, Dio piange", ha detto ilPapa alle 5 vittime dei preti pedofili incontrate questamattina: 3 uomini e 2 donne. Francesco ha rivolto loro il suo"grazie per aver avuto l'immenso coraggio di denunciare elottare contro il male degli abusi", ed ha espresso gratitudineanche alle famiglie che li hanno sostenuti, mentre la Chiesaspesso li allontanava. "Dagli abusati sessualmente ho ascoltatoun lamento profondo. Questi crimini non possono esseremantenuti in segreto per tanto tempo", ha aggiunto assicurandoil suo impegno perche' "siano chiarite le responsabilita'" deivescovi in merito alla inadeguata risposta davanti a quantoaccaduto. "Ogni vittima - ha poi precisato il portavoce dellaSanta Sede, padre Federico Lombardi - era accompagnato da unfamiliare o persona di sostegno. Il gruppo era accompagnato dalcardinale Sean Patrick O'Malley, arcivescovo di Boston epresidente della Commissione istituita dal Papa per la tuteladei minori, dall'arcivescovo di Philadelphia monsignor CharlesChaput e dal vescovo Fitzgerald, responsabile dell'ufficiodella diocesi di Philadelphia per la protezione dei minori. IlPapa si e' intrattenuto con i visitatori ascoltando le lorotestimonianze e rivolgendo loro alcune parole in comune e poisalutandoli singolarmente". Francesco, ha riferito ancoraLombardi, "ha pregato con loro. Ha manifestato la suapartecipazione alla loro sofferenza, il suo dolore e vergognain particolare nel caso delle ferite loro arrecate da membridel clero o collaboratori ecclesiali. Ha rinnovato l'impegnosuo e della Chiesa perche' tutte le vittime siano ascoltate etrattate con giustizia, i colpevoli siano puniti e i crimini diabuso siano combattuti con una efficace opera di prevenzionenella Chiesa e nella societa'". "Il Papa - ha poi concluso ilportavoce - ha ringraziato le vittime per il loro contributoessenziale per ristabilire la verita' e iniziare il cammino delrisanamento. L'incontro e' durato circa mezz'ora ed e'terminato con la benedizione del Santo Padre". .