Libia: ministro giustizia, "Italia ci aiuti a non fallire"

(AGI) - Roma, 18 set. - "Mi appello ai nostri amici e viciniaffinche' aiutino la Libia". Lo ha dichiarato il ministro dellaGiustizia libico, Salah Bashir Marghani, sottolineando che "ilpaese sta di nuovo sprofondando nella violenza", rischiando didiventare uno "stato fallito". L'Italia puo', secondo Marghani,giocare un "ruolo importante" per sostenere il paesenordafricano, anche perche' "uno 'stato fallito' in Libia"causerebbe molti problemi, tra cui un'intensificazione deifenomeni migratori dall'Africa verso le coste italiane. ,.

(AGI) - Roma, 18 set. - "Mi appello ai nostri amici e viciniaffinche' aiutino la Libia". Lo ha dichiarato il ministro dellaGiustizia libico, Salah Bashir Marghani, sottolineando che "ilpaese sta di nuovo sprofondando nella violenza", rischiando didiventare uno "stato fallito". L'Italia puo', secondo Marghani,giocare un "ruolo importante" per sostenere il paesenordafricano, anche perche' "uno 'stato fallito' in Libia"causerebbe molti problemi, tra cui un'intensificazione deifenomeni migratori dall'Africa verso le coste italiane. ,.