Inflazione: Istat, -0, 3% a settembre; +0, 3% annuo

(AGI) - Roma, 30 set. - Nel mese di settembre, secondo le stimepreliminari, l'inflazione, al lordo dei tabacchi, diminuiscedello 0,3% rispetto al mese precedente e aumenta dello 0,3% neiconfronti di settembre 2014, con un'accelerazione di un decimodi punto percentuale rispetto al valore registrato ad agosto(+0,2%). Lo rileva l'Istat. L'inflazione acquisita per il 2015scende a +0,1% (era +0,2% ad agosto). Il lieve rialzo dell'inflazione e' principalmenteimputabile all'accelerazione della crescita tendenziale deiprezzi degli Alimentari non lavorati (+3,4%, da +1,9% diagosto) e all'inversione della tendenza di quelli dei Servizirelativi ai trasporti (+0,8%, da

(AGI) - Roma, 30 set. - Nel mese di settembre, secondo le stimepreliminari, l'inflazione, al lordo dei tabacchi, diminuiscedello 0,3% rispetto al mese precedente e aumenta dello 0,3% neiconfronti di settembre 2014, con un'accelerazione di un decimodi punto percentuale rispetto al valore registrato ad agosto(+0,2%). Lo rileva l'Istat. L'inflazione acquisita per il 2015scende a +0,1% (era +0,2% ad agosto). Il lieve rialzo dell'inflazione e' principalmenteimputabile all'accelerazione della crescita tendenziale deiprezzi degli Alimentari non lavorati (+3,4%, da +1,9% diagosto) e all'inversione della tendenza di quelli dei Servizirelativi ai trasporti (+0,8%, da -0,1% del mese precedente).Questi aumenti sono in parte bilanciati dall'ulteriore cadutadei prezzi degli Energetici non regolamentati (-12,8%, da-10,4% di agosto). A settembre i prezzi dei beni alimentari, per la cura dellacasa e della persona - il cosiddetto carrello della spesa -aumentano dello 0,6% su base mensile e dell'1,3% su base annua(in accelerazione dal +0,7% di agosto). I prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto nonvariano in termini congiunturali e registrano una flessionestabile e pari a -0,3% in termini tendenziali.(AGI).