Ecofin conferma, Italia deve fare "sforzi aggiuntivi"

(AGI) - Bruxelles, 8 lug. - L'Ecofin conferma leraccomandazioni per l'Italia gia' approvate dal Consiglioeuropeo di fine giugno su proposta della Commissione europea eribadisce quindi che "sono necessari sforzi aggiuntivi, anchenel 2014, per rispettare le richieste del patto di stabilita' ecrescita". E' quanto si legge nelle raccomandazioni specificheper paese a cui il Consiglio dei ministri economici efinanziari Ue ha dato oggi il suo via libera.

(AGI) - Bruxelles, 8 lug. - L'Ecofin conferma leraccomandazioni per l'Italia gia' approvate dal Consiglioeuropeo di fine giugno su proposta della Commissione europea eribadisce quindi che "sono necessari sforzi aggiuntivi, anchenel 2014, per rispettare le richieste del patto di stabilita' ecrescita". E' quanto si legge nelle raccomandazioni specificheper paese a cui il Consiglio dei ministri economici efinanziari Ue ha dato oggi il suo via libera.