Champions: Roma beffata a Mosca, Cska fa 1-1 al 93'

(AGI) - Mosca, 25 nov. - A Mosca, la Roma viene beffata nelfinale dal Cska: finisce 1-1. Al gol di Totti al 43' harisposto a pochi secondi dal 93' Berezutski. La qualificazioneagli ottavi di Champions League resta comunque apertissima peri giallorossi. Sembrava fatta. La qualificazione era li', a unpasso (anche se bisognava aspettare Manchester City-Bayern), maun cross all'apparenza innocuo di Vasili Berezutski all'ultimorespiro si e' trasformato in un'atroce beffa per la Roma,fermata sull'1-1 da un Cska Mosca in realta' apparso poca cosa.E' grande il rammarico in casa giallorosso per quello che

(AGI) - Mosca, 25 nov. - A Mosca, la Roma viene beffata nelfinale dal Cska: finisce 1-1. Al gol di Totti al 43' harisposto a pochi secondi dal 93' Berezutski. La qualificazioneagli ottavi di Champions League resta comunque apertissima peri giallorossi. Sembrava fatta. La qualificazione era li', a unpasso (anche se bisognava aspettare Manchester City-Bayern), maun cross all'apparenza innocuo di Vasili Berezutski all'ultimorespiro si e' trasformato in un'atroce beffa per la Roma,fermata sull'1-1 da un Cska Mosca in realta' apparso poca cosa.E' grande il rammarico in casa giallorosso per quello chepoteva essere e non e' stato: il gol su punizione di Totti al43' aveva fatto 'vedere' gli ottavi a Rudi Garcia. Poi,complice un paio di ripartenze non sfruttate a dovere, esoprattutto la fatale disattenzione in pieno recupero, e'tornato tutto in bilico. Nel gelido silenzio della Khimki Arena(si e' giocato a -8 e a porte chiuse per gli incidentidell'andata all'Olimpico) e' dura entrare subito in climapartita e la prima mezz'ora scorre senza particolari sussulti.Un guizzo per parte: Musa e Doumbia creano lo scompiglio inarea giallorossa dopo un errore nel rinvio di De Sanctis,Nainggolan sfodera un destro che pero' difetta di precisione.La prima vera palla gol arriva al 36' ed e' giallorossa:uno-due Totti-Florenzi, il numero 24 (il migliore dei suoi)tenta il tiro da posizione ravvicinata ma troppo angolataanziche' tentare l'assist per il liberissimo Ljajic. Il Cskamette paura alla Roma qualche minuto dopo: Doumbia si trova atu per tu con De Sanctis, che e' pero' bravissimo in uscitabassa. Fondamentale De Sanctis, decisivo Totti: al 43' ilcapitano esplode il destro su punizione dal limite procuratadal solito Florenzi, Akinfeev si fa beffare sul suo palo e laRoma trova il vantaggio. E in pieno recupero va vicino alraddoppio Florenzi con un destro al volo che Akinfeev devia inangolo. All'ora di gioco e' Nainggolan ad avere la grandeoccasione in contropiede, ma allarga troppo il destro, mentresu Ljajic e' miracoloso l'intervento di Akinfeev. Sembra fattama non e' cosi'. Berezutski butta in mezzo un cross velenososenza pretese che si trasforma nell'1-1. (AGI).