Bangladesh: cooperante italiano ucciso a Dacca

(AGI) - Dacca, 28 set. - Un cooperante italiano di 50 anni, e'stato ucciso da tre colpi di arma da fuoco a Dacca, capitaledel Bangladesh. Lo rende noto la polizia locale. Il cooperantesi chiamava Cesare Tavella. Lavorava per la Icco Cooperation,organizzazione che si occupa di cooperazione allo sviluppo edha uffici in Bangladesh. Il suo decesso e' avvenuto inospedale. L'omicidio e' avvenuto nella strada 90 dellacapitale, nell'area di Gulshan. L'attacco e' stato portato dauomini in motocicletta. "Un 50enne, C.T., e' stato raggiuntoper tre volte da spari nella zona di Gulshan, nella capitale,

(AGI) - Dacca, 28 set. - Un cooperante italiano di 50 anni, e'stato ucciso da tre colpi di arma da fuoco a Dacca, capitaledel Bangladesh. Lo rende noto la polizia locale. Il cooperantesi chiamava Cesare Tavella. Lavorava per la Icco Cooperation,organizzazione che si occupa di cooperazione allo sviluppo edha uffici in Bangladesh. Il suo decesso e' avvenuto inospedale. L'omicidio e' avvenuto nella strada 90 dellacapitale, nell'area di Gulshan. L'attacco e' stato portato dauomini in motocicletta. "Un 50enne, C.T., e' stato raggiuntoper tre volte da spari nella zona di Gulshan, nella capitale,oggi pomeriggio", ha affermato un portavoce della polizia diDacca, Muntashirul Islam. "E' morto dopo essere statotrasportato in ospedale", ha aggiunto. La dinamica dell'uccisione non e' ancora chiara. Secondo ilportavoce, i tre aggressori sono fuggiti a bordo di unamotocicletta dopo aver aperto il fuoco. .