Apple: brani non scaricati da iTunes cancellati dagli iPod

(AGI) - New York, 6 dic. - A tre anni dalla sua morte, ilfondatore di Apple Steve Jobs ricompare in un video per dareuna testimonianza postuma nel corso di un processo contro lacasa di Cupertino, iniziato in questi giorni a Oakland, inCalifornia, sulla base di una class action depositata 10 annifa. L'accusa riguarda l'impossibilita' di utilizzare gli iPodper riprodurre musica proveniente da altri negozi online, cioe'la Apple e' accusata di aver costretto chi ha comprato un iPodtra il 2006 e il 2009 ad acquistare musica solo dai suoi negoziiTunes. I querelanti

(AGI) - New York, 6 dic. - A tre anni dalla sua morte, ilfondatore di Apple Steve Jobs ricompare in un video per dareuna testimonianza postuma nel corso di un processo contro lacasa di Cupertino, iniziato in questi giorni a Oakland, inCalifornia, sulla base di una class action depositata 10 annifa. L'accusa riguarda l'impossibilita' di utilizzare gli iPodper riprodurre musica proveniente da altri negozi online, cioe'la Apple e' accusata di aver costretto chi ha comprato un iPodtra il 2006 e il 2009 ad acquistare musica solo dai suoi negoziiTunes. I querelanti chiedono un risarcimento di 350 milioni didollari (che eventualmente il giudice puo' triplicare) eintendono utilizzare il video, registrato da Jobs pochi mesiprima della sua morte, insieme a varie email e messaggi delfondatore della Apple, come prove della sua deliberataintenzione di proteggere il dominio dell'iPod, impedendo lariproduzione sul dispositivo di musica non acquistata da iTunes.