RD Congo: tensione tra Kinshasa e Onu su presunto attacco a Kivu

(AGI/AFP) - New York, 8 ott. - Tensione nella RepubblicaDemocratica del Congo con Kinshasa che accusa l'Onu di averucciso quattro civili durante un'azione di mantenimento dellapace nella parte orientale della Repubblica Democratica delCongo e le Nazioni Unite che - attraverso il portavoce diPalazzo di Vetro Stephane Dujarric - negano, sostenendo di avercondotto una indagine interna e ribadendo che l'azione delMonusco (la Missione dell'Onu nel Paese africano) era controcombattenti armati e l'operazione si e' verificata "inconformita' con il mandato e le regole di ingaggio". Monusco aveva annunciato martedi' di aver condotto il

(AGI/AFP) - New York, 8 ott. - Tensione nella RepubblicaDemocratica del Congo con Kinshasa che accusa l'Onu di averucciso quattro civili durante un'azione di mantenimento dellapace nella parte orientale della Repubblica Democratica delCongo e le Nazioni Unite che - attraverso il portavoce diPalazzo di Vetro Stephane Dujarric - negano, sostenendo di avercondotto una indagine interna e ribadendo che l'azione delMonusco (la Missione dell'Onu nel Paese africano) era controcombattenti armati e l'operazione si e' verificata "inconformita' con il mandato e le regole di ingaggio". Monusco aveva annunciato martedi' di aver condotto ilgiorno prima un'offensiva con elicotteri da combattimento, perproteggere i civili dai ribelli che avevano bruciato i villagginei pressi di Pinga, nella provincia del Nord Kivu. Oggi ilgovernatore di questa provincia ha invece accusato i Caschi Bludi aver "bombardato un villaggio composto principalmente dacivili" aggiungendo che le autorita' non avevano avuto notiziadi "abusi" da parte dei ribelli in quella zona. Secondo leNazioni Unite, durante l'attacco e' stato ucciso un combattentema stamani Monusco aveva pubblicato sul suo account Twitter chenell'attacco erano morte 4 persone. Post questo cancellato.L'Onu allora ha deciso di portare avanti una indagineindipendente per far luce sul caso. Monusco e' una delle piu' importanti missioni di pace almondo che conta circa 20 mila uomini ed e' presente nellaRepubblica Democratica del Congo dal 1999. Il mandato e' statonotevolmente rafforzato negli anni. Dal 2013 la missione diMonusco e' quella di neutralizzare i vari gruppi armatipresenti nella parte orientale del Paese. Nonostante tutti glisforzi della Comunita' internazionale per stabilizzare laregione, soprattutto a Kivu, tra Monusco e l'esercito congolesevi e' una situazione di stallo drammatica con Kinshasa chepreme per mandare via dal Paese i Caschi Blu. (AGI)Eli