Egitto: ha giurato il nuovo governo di Ismayl, 15 nuovi ministri

(AGI) - Il Cairo, 19 set. - Ha prestato giuramento il nuovogoverno egiziano guidato dal premier Sherif Ismayl. Dopo loscandalo di corruzione che ha coinvolto il precedente esecutivo(l'arresto del ministro dell'Agricoltura Salah Helai e ledimissioni, nei 12 giorni a seguire, del governo), l'esecutivoe' stato leggermente ridotto di tre ministeri (su 36) e contaquindici nuovi titolari. Cinque i ministri che hanno mantenutole loro posizioni, tra cui Sameh Choukry agli Esteri, MagdyAbdel Ghaffar agli Interni e Sdki Sobhi alla Difesa. Ismayl ha presentato giovedi' al presidente Abdel Fatah alSisi i nomi delle persone

(AGI) - Il Cairo, 19 set. - Ha prestato giuramento il nuovogoverno egiziano guidato dal premier Sherif Ismayl. Dopo loscandalo di corruzione che ha coinvolto il precedente esecutivo(l'arresto del ministro dell'Agricoltura Salah Helai e ledimissioni, nei 12 giorni a seguire, del governo), l'esecutivoe' stato leggermente ridotto di tre ministeri (su 36) e contaquindici nuovi titolari. Cinque i ministri che hanno mantenutole loro posizioni, tra cui Sameh Choukry agli Esteri, MagdyAbdel Ghaffar agli Interni e Sdki Sobhi alla Difesa. Ismayl ha presentato giovedi' al presidente Abdel Fatah alSisi i nomi delle persone da lui candidate a ricoprireincarichi ministeriali nel suo futuro esecutivo. Al Sisi avevachiesto di "affrettare i tempi" e "affrontare subito i temipiu' spinosi in agenda" come quello della mancanza diservizi denunciato da alcune parti del paese. Secondo "al Masryel Youm", il nuovo governo avra' il compito di combattere lacorruzione nelle istituzioni statali, proseguire le riformeavviate dopo la deposizione del presidente Mohamed Morsi,leader dei Fratelli musulmani, indire nuove elezioniparlamentari e presidenziali. (AGI)