Boko Haram: presidente Nigeria, amnistia se liberano studentesse

(AGI) - Parigi, 16 set. - Il presidente nigeriano, MuhammaduBuhari, si e' detto pronto a concedere l'amnistia ai milizianidi Boko Haram detenuti se verranno liberate le oltre 200studentesse rapite l'anno scorso nel nord-est del Paese. "Se laleadership di Boko Haram alla fine accettasse di ridarci leragazze di Chibok - tutte - allora potremmo decidere di dareloro l'amnistia", ha affermato Buhari nel corso di una visitain Francia. Di prigionieri "ne abbiamo pochi - ha aggiunto -stiamo cercando di vedere se possiamo negoziare con loro per ilrilascio delle studentesse". Il 14 aprile del

(AGI) - Parigi, 16 set. - Il presidente nigeriano, MuhammaduBuhari, si e' detto pronto a concedere l'amnistia ai milizianidi Boko Haram detenuti se verranno liberate le oltre 200studentesse rapite l'anno scorso nel nord-est del Paese. "Se laleadership di Boko Haram alla fine accettasse di ridarci leragazze di Chibok - tutte - allora potremmo decidere di dareloro l'amnistia", ha affermato Buhari nel corso di una visitain Francia. Di prigionieri "ne abbiamo pochi - ha aggiunto -stiamo cercando di vedere se possiamo negoziare con loro per ilrilascio delle studentesse". Il 14 aprile del 2014, iterroristi islamici assaltarono una scuola nella remotacittadina di Chibok, portando via 276 ragazze. (AGI)