Cronaca

Chi sono i due fratelli arrestati nell'inchiesta sul cyberspionaggio

Giulio e Francesca Maria Occhionero sono i due fratelli arrestati dalla polizia postale, poiché ritenuti a capo di una centrale che per anni ha intercettato illegalmente politici, banchieri e alti prelati

Ecco i loro profili

Giulio Occhionero - Quarantacinque anni, ingegnere nucleare, residente a Londra, ma domiciliato a Roma. Da 19 anni, Occhionero risulta Managing Director della società Westlands Securities e da febbraio 2006 a giugno 2009 amministratore delegato della SIRE Spa, un'azienda acquistata da Westlands che si occupa di infrastrutture e che, secondo il suo profilo LinkedIn, si è occupata del porto di Taranto e del nuovo ospedale Leonardo Bianchi di Napoli.

Tra gli altri progetti "infrastrutture per il settore sanitario pubblico e privato", in Campania e nel Lazio. Laureato in Ingegneria Nucleare e Matematica Applicata alla Sapienza di Roma, Occhionero nel suo profilo aggiunge le seguenti competenze: Investment Banking, Hedge Funds, Quantitative Strategy, Analysis, Development, Research, Management e IT.

Francesca Maria Occhionero - Una laurea in Chimica Farmaceutica e un Dottorato in Filosofia sono i titoli di studio di Francesca Maria Occhionero, 49 anni. Dal 2008 al 2013, secondo quanto scrive sul suo profilo LinkedIn, è stata Managing Director della Westlands Securities Spa, "società privata operante nel campo dell'investment banking, inzialmente dedita allo sviluppo di tools quantitativi, per le consulenze finanziarie e bancarie, ha successivamente dato vita e sviluppato alcuni progetti nel settore del private equity e dell'asset management".

 "Da circa quindici anni ha ricoperto ruoli direzionali all’interno di diverse società e in consigli di amministrazione, occupandosi e maturando quindi esperienza sia nei settori tipicamente connessi allo start up di nuove aziende, alla gestione aziendale in genere (gestione del personale, dell’amministrazione, del contenzioso -legal, societario, amministrativo e giuslavoristico-) che in quelli più direttamente legati alla gestione delle relazioni con la clientela", si legge sul suo profilo.

Nella sua esperienza professionale risultano anche la gestione di una casa vacanze a Roma, il ruolo di co-fondatrice e direttore della società di conciliazione Conciliazione2012 Srl, di amministratore unico di Gamma Phi Srl che si occupa di consulenza aziendale, di consigliere di amministrazione di SIRE Spa, di vice presidente della Sire Engeneering Srl, Responsabile relazioni esterne di Alea 96 Srl (consulenza). Occhionero sarebbe stata consulente della società del gruppo Iri, Iri Management, tra il 1996 e il 2001. (AGI)


10 gennaio 2017 ©