Antonello Soro in diretta web alle 10.30

Tutela dei dati personali, fake news, big data, hackeraggio, intercettazioni, bullismo on line, uso distorto dei social. Sono i temi che saranno affrontati dal Garante della privacy ospite del format video di Agi

Antonello Soro in diretta web alle 10.30
 Antonello Soro Viva l'Italia (Sito GIF)

Tutela dei dati personali, fake news, big data, hackeraggio, intercettazioni, bullismo on line, uso distorto dei social, cybersecurity, robotica, diritto all'oblio. Sono i temi che saranno affrontati da Antonello Soro, Garante della privacy, durante "Viva l'Italia", il format video di AGI con i protagonisti della politica, dell'economia, della cultura e della società civile. A partire dalle 10,30, Soro dialogherà con il direttore, Riccardo Luna, e i giornalisti dell'AGI. 

Presidente dell'Autorità Garante per la protezione dei dati personali dal 19 giugno 2012 e vice presidente dei Garanti della privacy europei dal 26 novembre 2014, Soro è nato a Orgosolo (Nuoro) il 26 novembre 1948. Primario ospedaliero, è stato sindaco di Nuoro e consigliere regionale della Sardegna. Eletto deputato nel 1994, dal '98 al 2001 è stato presidente del Gruppo parlamentare "Popolari e democratici - L'Ulivo" e dal 2007 al 2009 presidente del Gruppo del Partito democratico della Camera. Tra il '94 e il 2012 è stato membro di diversi organi parlamentari: Commissione Bilancio, Commissione Affari sociali, Commissione Affari esteri e comunitari, Commissione per le Politiche dell'Unione europea e Commissione per l'attuazione del federalismo fiscale. Dal 2001 al 2006 e' stato presidente della Giunta per le elezioni. 

Soro ha presentato numerose proposte di legge come primo firmatario: tra le altre, quelle riguardanti le norme deontologiche relative al trattamento dei dati personali, anche acquisiti mediante intercettazioni, nell'ambito dell'attività giornalistica; le norme per la tutela delle vittime di reati per motivi di omofobia e transfobia; le norme in materia di disciplina del procedimento legislativo; la riforma della disciplina relativa agli organi di governo della Rai; le modifiche alla legge per l'elezione dei rappresentanti dell'Italia al Parlamento europeo; la disciplina delle società tra professionisti. Soro si è dimesso per incompatibilità da deputato il 7 giugno 2012, a seguito della nomina all'Autorità. 

Il dibattito potrà essere seguito in diretta su Facebook, Twitter, YouTube e sul sito www.agi.it