Zingaretti: "Su neo-fascismo si è superato limite decenza"

Zingaretti: "Su neo-fascismo si è superato limite decenza"

AGI - "La nostra democrazia è nata sul sangue dei partigiani. Non accetto di vedere candidati che vanno a cene sulla marcia su Roma o con la mascherina con scritto "Boia chi molla". Si è superato il limite della decenza". Queste le parole del leader del Pd Nicola Zingaretti in chiusura di campagna elettorale a Macerata nelle Marche.