Come la comunità cinese a Roma ha accolto Xi



22 marzo 2019,15:49

"Felici di avere il presidente Xi Jinping in Italia", queste le parole della maggior parte delle persone della comunità cinese a Roma presenti a Piazza Venezia per accogliere il presidente all'Altare della Patria per l'omaggio al milite ignoto. Molti i curiosi anche italiani che sottolineano l'importanza di questa alleanza, "utile alla nostra crescita economica". Xi Jinping, dopo l'incontro con Mattarella, è stato accolto in piazza dai militari in alta uniforme, la Banda dell'Esercito, che ha suonato l'inno di Mameli e il ministro della Difesa Elisabetta Trenta. Deposta la corona, il presidente insieme alla moglie ha lasciato piazza Venezia per tornare di nuovo in hotel in attesa del prossimo appuntamento, previsto per le 16,30 a Palazzo Madama.



22 marzo 2019,15:49

"Felici di avere il presidente Xi Jinping in Italia", queste le parole della maggior parte delle persone della comunità cinese a Roma presenti a Piazza Venezia per accogliere il presidente all'Altare della Patria per l'omaggio al milite ignoto. Molti i curiosi anche italiani che sottolineano l'importanza di questa alleanza, "utile alla nostra crescita economica". Xi Jinping, dopo l'incontro con Mattarella, è stato accolto in piazza dai militari in alta uniforme, la Banda dell'Esercito, che ha suonato l'inno di Mameli e il ministro della Difesa Elisabetta Trenta. Deposta la corona, il presidente insieme alla moglie ha lasciato piazza Venezia per tornare di nuovo in hotel in attesa del prossimo appuntamento, previsto per le 16,30 a Palazzo Madama.