Tennis, Samsung punta al futuro con le generazioni: a tu per tu con la giovane promessa Lisa Pigato



18 maggio 2018,22:22


Lisa Pigato, nata a Bergamo, compirà 15 anni a fine giugno e si conferma da 3 anni Campionessa Italiana della sua categoria, nel 2018 anche di doppio. Si allena con il Coach Ugo Pigato, suo padre, ha classifica nazionale 2.3, gioca la Serie A per il Circolo Canottieri Casale Monferrato ed è titolare nella nazionale Italiana Under 16. Da circa un anno gareggia nelle competizioni internazionali Under 18, dove ha già vinto 4 Tornei. L'abbiamo incontrata durante gli Internazionali di Tennis al Foro italico nell'area Samsung dedicata allo sport all'area aperta dove sono presenti gli accessori di allenamento di MyEquilibria, un albero concettuale dal design sofisticato integrato nel contesto paesaggistico. E' proprio qui che Lisa ci ha parlato del suo rapporto con le nuove tecnologie ed in particolarità con gli smartphone e abbiamo scoperto che Lisa è una fan dell'ultima avanguardia del Samsung Galaxy S9: è stata proprio lei a spiegarci come diventare un'emoji di se stessi.



18 maggio 2018,22:22


Lisa Pigato, nata a Bergamo, compirà 15 anni a fine giugno e si conferma da 3 anni Campionessa Italiana della sua categoria, nel 2018 anche di doppio. Si allena con il Coach Ugo Pigato, suo padre, ha classifica nazionale 2.3, gioca la Serie A per il Circolo Canottieri Casale Monferrato ed è titolare nella nazionale Italiana Under 16. Da circa un anno gareggia nelle competizioni internazionali Under 18, dove ha già vinto 4 Tornei. L'abbiamo incontrata durante gli Internazionali di Tennis al Foro italico nell'area Samsung dedicata allo sport all'area aperta dove sono presenti gli accessori di allenamento di MyEquilibria, un albero concettuale dal design sofisticato integrato nel contesto paesaggistico. E' proprio qui che Lisa ci ha parlato del suo rapporto con le nuove tecnologie ed in particolarità con gli smartphone e abbiamo scoperto che Lisa è una fan dell'ultima avanguardia del Samsung Galaxy S9: è stata proprio lei a spiegarci come diventare un'emoji di se stessi.