Scontri con gli antifascisti a Piacenza, feriti 5 carabinieri



11 febbraio 2018,10:37

Sono cinque i carabinieri rimasti feriti negli scontri avvenuti sabato pomeriggio in centro a Piacenza, durante il corteo antifascista in piazza contro l'apertura di una sede di Casapound nella città emiliana. Quattro di loro sono solo rimasti contusi negli scontri, mentre uno ha riportato la frattura di una spalla. Lo scontro è avvenuto quando i militari di presidio hanno tentato di bloccare il corteo, che doveva terminare in Piazza Sant'Antonino, e che poi ha proseguito fino a piazza cavalli e a Via XX settembre. Secondo stime della questura, i manifestanti erano circa 450.



11 febbraio 2018,10:37

Sono cinque i carabinieri rimasti feriti negli scontri avvenuti sabato pomeriggio in centro a Piacenza, durante il corteo antifascista in piazza contro l'apertura di una sede di Casapound nella città emiliana. Quattro di loro sono solo rimasti contusi negli scontri, mentre uno ha riportato la frattura di una spalla. Lo scontro è avvenuto quando i militari di presidio hanno tentato di bloccare il corteo, che doveva terminare in Piazza Sant'Antonino, e che poi ha proseguito fino a piazza cavalli e a Via XX settembre. Secondo stime della questura, i manifestanti erano circa 450.