Salvini: “Va bene il dissenso ma chi tira bombe vada in galera”



13 ottobre 2018,17:49


"Io accetto il dissenso e chi la pensa diversamente da me, ma si protesta in maniera civile, chi tira calci, chi tira bombe, deve passare qualche giorno in galera". Queste le parole di Matteo Salvini, ministro degli Interni, intervistato a margine di un incontro in Trentino Alto Adige.



13 ottobre 2018,17:49


"Io accetto il dissenso e chi la pensa diversamente da me, ma si protesta in maniera civile, chi tira calci, chi tira bombe, deve passare qualche giorno in galera". Queste le parole di Matteo Salvini, ministro degli Interni, intervistato a margine di un incontro in Trentino Alto Adige.