Salvini: sul suicidio del 16enne per droga sono in parte d’accordo con Saviano

Salvini: sul suicidio del 16enne per droga sono in parte d’accordo con Saviano

15 febbraio 2017, 11:12
"Ha una parte di ragione Saviano io sono e rimarrò sempre contrario alla legalizzazione alla liberalizzazione di droghe leggere o pesanti che siano" dice il leader della Lega, Matteo Salvini, a proposito del suicidio del sedicenne che a Lavagna si è ucciso lanciandosi nel vuoto durante una perquisizione in casa dopo che era stato sorpreso con una modesta quantità di droga nello zaino, "ma vorrei capire perché è come (i finanzieri, ndr) sono entrati in casa di questo ragazzo e se questa è una morte che si sarebbe potuto evitare. Resto comunque contrario e sempre contrario a ogni tipo di permissivismo nell'uso delle droghe".  Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev - Agi