Ecco come si riconosce un terrorista pronto a colpire



26 ottobre 2017,11:57


E' stato presentato il progetto formativo PIN´s (Pre Attack indicators), che si basa su un video, curato dallo psichiatra e criminologo Massimo Picozzi, con l'obiettivo di illustrare quei comportamenti che possono rivelare le emozioni (di ansia, paura, rabbia) legate ad un imminente attacco terroristico o a un'aggressione di altra natura. Nel mestiere del poliziotto riuscire ad anticipare un'aggressione può significare, salvare la propria vita o quella del cittadino che si è chiamati a proteggere.

Grazie a scene girate con attori in teatro e a simulazioni realizzate con veri poliziotti, l'obiettivo del filmato è quello di accrescere la consapevolezza degli agenti sull´importanza di cogliere quelle discontinuità, quelle anomalie, quei segnali che, presi nel loro complesso e nel loro contesto, possono preannunciare un attentato o comunque un´imminente aggressione.



26 ottobre 2017,11:57


E' stato presentato il progetto formativo PIN´s (Pre Attack indicators), che si basa su un video, curato dallo psichiatra e criminologo Massimo Picozzi, con l'obiettivo di illustrare quei comportamenti che possono rivelare le emozioni (di ansia, paura, rabbia) legate ad un imminente attacco terroristico o a un'aggressione di altra natura. Nel mestiere del poliziotto riuscire ad anticipare un'aggressione può significare, salvare la propria vita o quella del cittadino che si è chiamati a proteggere.

Grazie a scene girate con attori in teatro e a simulazioni realizzate con veri poliziotti, l'obiettivo del filmato è quello di accrescere la consapevolezza degli agenti sull´importanza di cogliere quelle discontinuità, quelle anomalie, quei segnali che, presi nel loro complesso e nel loro contesto, possono preannunciare un attentato o comunque un´imminente aggressione.