Il momentro dell'incontro tra Putin e Parolin a Sochi

Il momentro dell'incontro tra Putin e Parolin a Sochi

23 agosto 2017, 16:21
"Ho l'onore di trasmetterle i saluti di Sua Santità, Papa Francesco, il quale ricorda molto bene gli incontri che ha avuto con lei, sia nel 2013 che nel 2015". Così il segretario di Stato vaticano, cardinale Pietro Parolin, incontrando oggi a Sochi il presidente russo Vladimir Putin, nella sua ultima giornata di visita in Russia. "Grazie per l'invito che mi è stato rivolto da lei e dalle autorità di questo Paese e grazie anche per l'accoglienza e la possibilità di incontrarci in questa giornata", ha poi aggiunto il cardinale. La Russia "accoglie con favore il dialogo diretto iniziato tra la Santa Sede e la Chiesa ortodossa russa. I valori umanitari comuni, che vengono difesi dalla Santa Sede, sono alla base dei rapporti tra la Federazione Russa e il Vaticano, come anche tra la Chiesa cattolica e quella ortodossa". Così il presidente russo Vladimir Putin, accogliendo  Parolin nella sua residenza estiva di Bocharov Ruchei, a Sochi. Parolin, ieri a Mosca, ha avuto un lungo colloquio con il patriarca di Mosca e di tutte le Russe, Kirill, a cui ha lanciato un appello ad accelerare il cammino verso l'unità delle due Chiese sorelle. Agi/video di Marta Allevato