Noury, su Regeni collaborazione minima da parte dell'Egitto

Noury, su Regeni collaborazione minima da parte dell'Egitto

25 gennaio 2017, 12:39
Sul caso Regeni, la collaborazione del governo egiziano è stata ed è "formale e al minimo indispensabile": lo ha detto Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia, intervenuto al forum Agi "Viva l'Italia", nel giorno dell'anniversario della sparizione del ricercatore italiano al Cairo. "Dopo il ritiro dell'ambasciatore  non c'è stato neanche più un provvedimento" da parte del governo italiano, ha aggiuto Noury. Perfino il "recente annuncio di ricevere gli esperti italiani e tedeschi per analizzare le immagini delle telecamere a circuito chiuso,è una cosa la la procura di Roma ha chiesto otto mesi fa, e dopo un anno dobbiamo solo sperare che ci sia ancora qualcosa".