Nascerà un 'asse' tra George Weah e Silvio Berlusconi? 



29 dicembre 2017,18:52

Intervista esclusiva dell'Agenzia Vista all'ex Pallone d'Oro George Weah, oggi politico in corsa per la presidenza del suo Paese, la Liberia. Le elezioni si svolgeranno il prossimo 10 ottobre e "Mister George" tenterà per la seconda volta nella sua carriera politica di essere eletto presidente, una sfida da cui è già uscito sconfitto nel 2005. "Sono venuto a Bruxelles per promuovere la mia candidatura, l'Africa ha bisogno di leader onesti", ha detto ai microfoni di Vista. Weah, ex Milan, ha ricordato i suoi anni in Italia: "Il vostro Paese sarà sempre nel mio cuore". E Berlusconi? "Non lo sento da tempo", è stata la secca risposta.



29 dicembre 2017,18:52

Intervista esclusiva dell'Agenzia Vista all'ex Pallone d'Oro George Weah, oggi politico in corsa per la presidenza del suo Paese, la Liberia. Le elezioni si svolgeranno il prossimo 10 ottobre e "Mister George" tenterà per la seconda volta nella sua carriera politica di essere eletto presidente, una sfida da cui è già uscito sconfitto nel 2005. "Sono venuto a Bruxelles per promuovere la mia candidatura, l'Africa ha bisogno di leader onesti", ha detto ai microfoni di Vista. Weah, ex Milan, ha ricordato i suoi anni in Italia: "Il vostro Paese sarà sempre nel mio cuore". E Berlusconi? "Non lo sento da tempo", è stata la secca risposta.