Metro C, dagli scavi torna alla luce la "Domus del Comandante"



02 marzo 2018,18:29


Nuove scoperte nella stazione della metro C di Roma Amba Aradam. Dopo i resti del dormitorio di una caserma romana, emersi nella primavera del 2016, sono state fatte nuove scoperte nella metro C di Roma Amba Aradam: la "Casa del Comandante"degli alloggi dei soldati. Si tratta di un edificio rettangolare di circa 300 metri quadrati di età adrianea (inizi del II sec. D.C.), costituito da 14 ambienti che si dispongono attorno ad un cortile centrale con fontana e vasche. La scoperta è stata illustrata oggi dal soprintendente speciale di Roma, Francesco Prosperetti e dal responsabile scientifico dello scavo Rossella Rea. "Tutto quello che abbiamo trovato rivedrà la luce, come era e dove era, per la pubblica fruizione dei viaggiatori della metropolitana e di coloro che vorranno frequentare la stazione come se fosse un museo", ha assicurato Prosperetti.



02 marzo 2018,18:29


Nuove scoperte nella stazione della metro C di Roma Amba Aradam. Dopo i resti del dormitorio di una caserma romana, emersi nella primavera del 2016, sono state fatte nuove scoperte nella metro C di Roma Amba Aradam: la "Casa del Comandante"degli alloggi dei soldati. Si tratta di un edificio rettangolare di circa 300 metri quadrati di età adrianea (inizi del II sec. D.C.), costituito da 14 ambienti che si dispongono attorno ad un cortile centrale con fontana e vasche. La scoperta è stata illustrata oggi dal soprintendente speciale di Roma, Francesco Prosperetti e dal responsabile scientifico dello scavo Rossella Rea. "Tutto quello che abbiamo trovato rivedrà la luce, come era e dove era, per la pubblica fruizione dei viaggiatori della metropolitana e di coloro che vorranno frequentare la stazione come se fosse un museo", ha assicurato Prosperetti.