#internetday - Luna: "L'Italia deve accelerare per colmare il gap tecnologico"

28 aprile 2017, 12:02
Il direttore dell'Agi al termine dell'#internetday: "Grazie al piano Industria 4.0 si sta andando nella direzione giusta"
"L'Italia, per recuperare il gap che abbiamo sui temi dell'innovazione digitale, deve accelerare". Lo dice il direttore dell'Agi, Riccardo Luna , al termine della presentazione del Diario dell'innovazione Agi-Censis "Uomini, robot e tasse: il dilemma digitale"  al Maxxi di Roma in occasione dell' #internetday .   L'Italia è in ritardo nel campo dell'innovazione tecnologica anche se, grazie al piano nazionale Industria 4.0 e ad alcuni strumenti inseriti nella legge di bilancio 2017, si sta andando nella direzione giusta: "Alcune criticità di sistema restano e vanno affrontate ma la direzione di marcia è ben definita". Questo è il quadro che emerge dal Diario dell'innovazione Agi-Censis, il primo di quattro rapporti che Agenzia Italia e Censis dedicheranno nel corso dell'anno a specifici temi di attualità. Organizzato con il patrocinio di Confindustria Digitale, il rapporto, illustrato dal segretario generale del Censis, Giorgio De Rita , è stato al centro di un dibattito con il direttore di AGI, Riccardo Luna, il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, il presidente della Casaleggio Associati, Davide Casaleggio , e il presidente di Confindustria Digitale, Elio Catania .  "L'Italia deve accelerare sull'innovazione digitale - spiega Riccardo Luna -. Non basta quindi fare bene quello che finalmente stiamo facendo, ma bisogna andare più veloce" perché "dalle startup e dall'intelligenza artificiale passa la crescita di tutto il Paese: il Pil cresce quando crescono questi fattori".   Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev - Agi