Gigi Proietti: "Vi racconto come è nata la mandrakata"



11 luglio 2018,12:05

Gigi Proietti ospite a piazza San Cosimato per presentare uno dei capolavori del cinema italiano: "Febbre da Cavallo", film cult del 1976 diretto da Steno e interpretato dallo stesso Proietti ed Enrico Montesano.Tra gag, aneddoti e ricordi vari, Proietti ha parlato della commedia all’italiana che ha dato vita al termine “mandrakata”. Il personaggio principale, da lui interpretato, è il protagonista del film: Bruno Fioretti, detto, appunto, Mandrake. La storia è oramai nota a tutti: Fioretti si barcamena come attore e indossatore, mantenuto dalla barista Gabriella, di cui sperpera i guadagni puntando sulle corse di cavalli. I suoi sodali con il vizio del gioco sono Pomata e Felice, con i quali forma un trio di perdenti senza pari. Infine, Gigi non ha potuto che non ricordare il caro amico regista Carlo Vanzina, di recente scomparso.



11 luglio 2018,12:05

Gigi Proietti ospite a piazza San Cosimato per presentare uno dei capolavori del cinema italiano: "Febbre da Cavallo", film cult del 1976 diretto da Steno e interpretato dallo stesso Proietti ed Enrico Montesano.Tra gag, aneddoti e ricordi vari, Proietti ha parlato della commedia all’italiana che ha dato vita al termine “mandrakata”. Il personaggio principale, da lui interpretato, è il protagonista del film: Bruno Fioretti, detto, appunto, Mandrake. La storia è oramai nota a tutti: Fioretti si barcamena come attore e indossatore, mantenuto dalla barista Gabriella, di cui sperpera i guadagni puntando sulle corse di cavalli. I suoi sodali con il vizio del gioco sono Pomata e Felice, con i quali forma un trio di perdenti senza pari. Infine, Gigi non ha potuto che non ricordare il caro amico regista Carlo Vanzina, di recente scomparso.