Ritrovata a Palazzo Corsini un'antica fornace romana



18 aprile 2019,16:10

Roma, Il più antico laboratorio produttivo nel cuore della città: è questo il risultato dello scavo condotto dalla Soprintendenza Speciale di Roma nel giardino di Palazzo Corsini, a Trastevere. La fornace tornata alla luce è un ritrovamento finora unico a Roma, testimonianza della vita lavorativa, della sua economia basata sull’artigianato e della trasformazione delle materie prime proveniente dai quattro angoli dell’impero.

Altro ritrovamento il deposito di anfore per il trasporto dell’olio, probabilmente riutilizzate per il drenaggio dell’acqua. "Si tratta di qualcosa di assolutamente inaspettato, di unico: i ritrovamenti verranno coperti con materiale protettivo e visibili ai visitatori in modo gratuito", ha spiegato il soprintendente speciale di Roma, Francesco Prosperetti. "Le indagini si estenderanno intorno all'area già scavata per verificare l'eventuale presenza di altre strutture e reperti”, ha concluso.

 



18 aprile 2019,16:10

Roma, Il più antico laboratorio produttivo nel cuore della città: è questo il risultato dello scavo condotto dalla Soprintendenza Speciale di Roma nel giardino di Palazzo Corsini, a Trastevere. La fornace tornata alla luce è un ritrovamento finora unico a Roma, testimonianza della vita lavorativa, della sua economia basata sull’artigianato e della trasformazione delle materie prime proveniente dai quattro angoli dell’impero.

Altro ritrovamento il deposito di anfore per il trasporto dell’olio, probabilmente riutilizzate per il drenaggio dell’acqua. "Si tratta di qualcosa di assolutamente inaspettato, di unico: i ritrovamenti verranno coperti con materiale protettivo e visibili ai visitatori in modo gratuito", ha spiegato il soprintendente speciale di Roma, Francesco Prosperetti. "Le indagini si estenderanno intorno all'area già scavata per verificare l'eventuale presenza di altre strutture e reperti”, ha concluso.