Fermato il compagno della nigeriana uccisa nel Cara di Mineo



03 gennaio 2018,08:01

La Squadra mobile di Catania e il commissariato di Caltagirone hanno rintracciato e sottoposto a fermo un cittadino maliano di 30 anni ritenuto autore dell'omicidio della giovane nigeriana, Miracle Francis, assassinata nella serata di martedì con una coltellata alla gola presso il CARA di Mineo. Ne dà notizia la Polizia di Stato sul suo profilo Twitter. Il fermato sarebbe il compagno della donna. L'uomo vive nel Nord Italia e pare fosse tornato per convincere la donna e i figli a trasferirsi da lui. Sulle sue braccia sono stati trovati dei graffi.



03 gennaio 2018,08:01

La Squadra mobile di Catania e il commissariato di Caltagirone hanno rintracciato e sottoposto a fermo un cittadino maliano di 30 anni ritenuto autore dell'omicidio della giovane nigeriana, Miracle Francis, assassinata nella serata di martedì con una coltellata alla gola presso il CARA di Mineo. Ne dà notizia la Polizia di Stato sul suo profilo Twitter. Il fermato sarebbe il compagno della donna. L'uomo vive nel Nord Italia e pare fosse tornato per convincere la donna e i figli a trasferirsi da lui. Sulle sue braccia sono stati trovati dei graffi.