Emergenza Sorrisi lancia la campagna di raccolta fondi “Doniamo un Sorriso”



28 ottobre 2017,09:04

Ogni 3 minuti nel mondo nasce un bambino con Labiopalatoschisi, malformazione comunemente nota come “labbro leporino”, una patologia che si presenta alla nascita causando difficoltà ad alimentarsi, parlare o persino respirare. Nei paesi in via di sviluppo questa patologia ha un’incidenza altissima, molto superiore ai Paesi Europei e alla media dell’Italia. Si stima infatti che in alcuni Paesi in via di sviluppo un bambino ogni 300 nasca con malformazioni del volto - 170.000 bambini ogni anno - e la carenza di strutture mediche specializzate rendono questa patologia un problema di proporzioni immense, causando isolamento e emarginazione per i bambini che ne sono affetti e le loro famiglie.

Emergenza Sorrisi unisce 369 medici e infermieri volontari, grazie ai quali vengono realizzate missioni chirurgiche in 17 paesi nel mondo. Fino ad ora 4.152 bambini sono stati operati e hanno ritrovato il sorriso. Emergenza Sorrisi lancia la campagna “Doniamo un Sorriso”: dal 1 Ottobre al 6 Novembre sarà infatti possibile sostenere i medici volontari della onlus con l’invio di sms solidali del valore di 2 Euro al 45540; oppure con chiamate da rete fissa al 45540 per donare 2 o 5 Euro. La campagna "Doniamo un Sorriso" permetterà a Emergenza Sorrisi di intervenire in favore dei bambini affetti da gravi malformazioni facciali e ustioni organizzando missioni mediche in paesi come l’Iraq, il Senegal, il Benin, il Burkina Faso dove migliaia di bambini soffrono per le loro condizioni e sono in attesa di un gesto di solidarietà per tornare a sorridere e a vivere una vita normale.



28 ottobre 2017,09:04

Ogni 3 minuti nel mondo nasce un bambino con Labiopalatoschisi, malformazione comunemente nota come “labbro leporino”, una patologia che si presenta alla nascita causando difficoltà ad alimentarsi, parlare o persino respirare. Nei paesi in via di sviluppo questa patologia ha un’incidenza altissima, molto superiore ai Paesi Europei e alla media dell’Italia. Si stima infatti che in alcuni Paesi in via di sviluppo un bambino ogni 300 nasca con malformazioni del volto - 170.000 bambini ogni anno - e la carenza di strutture mediche specializzate rendono questa patologia un problema di proporzioni immense, causando isolamento e emarginazione per i bambini che ne sono affetti e le loro famiglie.

Emergenza Sorrisi unisce 369 medici e infermieri volontari, grazie ai quali vengono realizzate missioni chirurgiche in 17 paesi nel mondo. Fino ad ora 4.152 bambini sono stati operati e hanno ritrovato il sorriso. Emergenza Sorrisi lancia la campagna “Doniamo un Sorriso”: dal 1 Ottobre al 6 Novembre sarà infatti possibile sostenere i medici volontari della onlus con l’invio di sms solidali del valore di 2 Euro al 45540; oppure con chiamate da rete fissa al 45540 per donare 2 o 5 Euro. La campagna "Doniamo un Sorriso" permetterà a Emergenza Sorrisi di intervenire in favore dei bambini affetti da gravi malformazioni facciali e ustioni organizzando missioni mediche in paesi come l’Iraq, il Senegal, il Benin, il Burkina Faso dove migliaia di bambini soffrono per le loro condizioni e sono in attesa di un gesto di solidarietà per tornare a sorridere e a vivere una vita normale.