Di Battista: c'è il clima di tangentopoli

24 marzo 2017, 16:05
"Oggi c'è quasi un clima simile a quello di Tangentopoli" quando "i corrotti cercavano di proteggersi col decreto Conso o negando l'autorizzazione a procedere nei confronti di Craxi: oggi stanno facendo la stessa identica cosa, cercano di proteggersi salvando Minzolini e i vitalizi". Ne è convinto Alessandro Di Battista. "Ma c'è uno tsunami 5 stelle in arrivo che è ancora più forte di quello del 2013", ha ammonito il deputato, a Milano per parlare del caso dei lavoratori dell'ex Alfa Romeo di Arese.  "I sondaggi ci danno altissimi, noi evitiamo di leggerli, generalmente è il Pd che li legge" e prende decisioni in base ai sondaggi, ha proseguito. "Stiamo crescendo perché non siamo cambiati di una virgola. Siamo all'opposizione ancora per un po'  - ha concluso - facciamo esposti, lo stiamo facendo come cittadini nelle istituzioni, il Movimento 5 stelle cresce senz'altro per demeriti degli altri, ma cresce anche perché da quattro anni è al fianco delle persone che soffrono".  Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev - Agi