Cambia il decreto vaccini, ma 12 restano obbligatori

Cambia il decreto vaccini, ma 12 restano obbligatori

23 giugno 2017, 20:25
"Piena disponibilita'" del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin per eventuali modifiche al decreto vaccini. A margine di Digithon, a Bisceglie, ha detto che "la cosa importante è che non venga svuotato di valore scientifico e che mantenga la sua cogenza. Poi siamo aperti a tutte le modifiche possibili, che possano andare incontro alla sensibilità del Parlamento e anche a miglioramenti effettivi. Per esempio, sull'istituzione dell'anagrafe nazionale vaccinale, cosa di cui abbiamo dibattuto all'interno della commissione, non solo sono d'accordo, ma ho gia' trovato le risorse all'interno del ministero per poterla finanziare".  Lorenzin ha confermato, inoltre, che i 12 vaccini previsti dal decreto saranno "tutti obbligatori": "Stiamo facendo altre valutazioni su altri tipi di intervento", ha detto. "E' evidente che la lista non la decido io. L'ho detto chiaramente: è stata una lista indicata dalle autorità sanitarie in base a valutazioni di messa in sicurezza della popolazione. Chi si vuole assumere di modificare la lista, se l'assuma. Di certo io, come ministro, mi attengo non a un giudizio politico né a una convenienza politica, ma a quello che ci dicono le autorità sanitarie".  Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev - Agi