Il giovane portiere della nazionale siriana ucciso in uno scontro tra forze lealiste e ribelli



10 giugno 2019,18:14

È stato portiere della nazionale siriana di calcio e a 19 anni ha preso parte alle rivolte anti Assad diventando un volto simbolo delle proteste. Abdel Basset Sarut è stato ucciso vicino ad Hama, aveva solo 27 anni. Ecco la sua storia.



10 giugno 2019,18:14

È stato portiere della nazionale siriana di calcio e a 19 anni ha preso parte alle rivolte anti Assad diventando un volto simbolo delle proteste. Abdel Basset Sarut è stato ucciso vicino ad Hama, aveva solo 27 anni. Ecco la sua storia.