Alessandria scende in piazza per salvare Borsalino



23 dicembre 2017,19:16

La notizia del fallimento della storica ditta produttrice di cappelli Borsalino ad Alessandria ha provocato la reazione dei cittadini. Dopo il tam tam partito dai social, in centinaia hanno voluto esprimere solidarietà all'azienda di Spinettta Marengo indossando uno dei tanti modelli del famoso cappello. "Difendiamo uno dei nostri marchi cittadini" - è la risposta in coro degli alessandrini intervenuti all'iniziativa. Tra i partecipanti anche l'assessore allo sviluppo economico della città piemontese, Riccardo Molinari e l'artista teatrale Gianni Braggion. Tra gli ideatori dell'iniziativa la giornalista Elisa Pasino, oltre a Fabrizio Priano presidente del comitato "Salviamo Borsalino" 



23 dicembre 2017,19:16

La notizia del fallimento della storica ditta produttrice di cappelli Borsalino ad Alessandria ha provocato la reazione dei cittadini. Dopo il tam tam partito dai social, in centinaia hanno voluto esprimere solidarietà all'azienda di Spinettta Marengo indossando uno dei tanti modelli del famoso cappello. "Difendiamo uno dei nostri marchi cittadini" - è la risposta in coro degli alessandrini intervenuti all'iniziativa. Tra i partecipanti anche l'assessore allo sviluppo economico della città piemontese, Riccardo Molinari e l'artista teatrale Gianni Braggion. Tra gli ideatori dell'iniziativa la giornalista Elisa Pasino, oltre a Fabrizio Priano presidente del comitato "Salviamo Borsalino"