Boeri: "Lo Stato paghi i contributi per i giovani che iniziano a lavorare"

Boeri: "Lo Stato paghi i contributi per i giovani che iniziano a lavorare"

04 luglio 2017, 14:56
Senza i lavoratori dall'estero in 22 anni si avrebbero 35 miliardi in meno di uscite, ma anche 73 in meno di entrate bilancio quindi di 38 mlrd in piu' . "Si completino le riforme del lavoro e della previdenza: serve un reddito minimo d'inclusione, un salario minimo e il ricongiungimento gratuito dei contributi". - ha detto Boeri. "L'Inps eroga 440 prestazioni, solo 150 sono di natura pensionistica: lo si chiami Istituto della Protezione sociale". Boeri ha criticato l'abuso della Cig: per il 20% delle imprese dura cinque anni o più. Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev - Agi