Che ci fanno dei tizi vestiti da astronauti per le strade di Istanbul?

09 febbraio 2019,16:48

Il mistero dell'astronauta in giro per Istanbul è stato finalmente svelato. Dopo giorni di foto e video divenuti virali sui social in cui una (o più) persone in assetto da viaggio spaziale comparivano su bus e traghetti, oggi l'organizzazione Yesilay, che si batte contro i danni del fumo, ha rivelato trattarsi di una campagna di sensibilizzazione proprio contro i rischi della sigaretta, in un Paese famoso per il detto "fumare come un turco". 

Dopo giorni di apparizioni misteriose infatti, gli "astronauti" hanno trovato il loro posto presso degli stand che l'azienda per il trasporto pubblico ha permesso di montare in prossimità di alcuni tra i principali scali e stazioni, con gli "astronauti" intenti a distribuire brochure sui danni del fumo attivo e passivo.

Un modo praticamente infallibile per attirare l'attenzione ma che nonostante l'indubbio successo potrebbe non essere sufficiente a convincere chi, per definizione, "fuma come un turco".



09 febbraio 2019,16:48

Il mistero dell'astronauta in giro per Istanbul è stato finalmente svelato. Dopo giorni di foto e video divenuti virali sui social in cui una (o più) persone in assetto da viaggio spaziale comparivano su bus e traghetti, oggi l'organizzazione Yesilay, che si batte contro i danni del fumo, ha rivelato trattarsi di una campagna di sensibilizzazione proprio contro i rischi della sigaretta, in un Paese famoso per il detto "fumare come un turco". 

Dopo giorni di apparizioni misteriose infatti, gli "astronauti" hanno trovato il loro posto presso degli stand che l'azienda per il trasporto pubblico ha permesso di montare in prossimità di alcuni tra i principali scali e stazioni, con gli "astronauti" intenti a distribuire brochure sui danni del fumo attivo e passivo.

Un modo praticamente infallibile per attirare l'attenzione ma che nonostante l'indubbio successo potrebbe non essere sufficiente a convincere chi, per definizione, "fuma come un turco".