Addio Annarella, morta la ”fustigatrice” dei politici

Addio Annarella, morta la ”fustigatrice” dei politici

09 giugno 2017, 17:50
Annarella, la voce del popolo fuori dal Palazzo, se n'è andata giovedì sera, a novantuno anni. Incarnava la vena ironica e schietta dei romani. Comunista e trasteverina, davanti alla Camera e al Senato, con il sole e con la pioggia, commentava gli scenari politici a modo suo. Dispensando "vaffa" e "mortacci" ma anche consigli e strategie. Dalla fine del governo Berlusconi (il suo bersaglio prediletto) a quello mancato di Bersani (sempre difeso). Fino ai giorni nostri.  Per approfondire: Il Messaggero Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev - Agi