Totti: nuovo record, gol in Champions a 38 anni e 3 giorni

(AGI) - Manchester, 30 set. - Francesco Totti entra nellastoria della Champions League. Grazie al gol siglato staseraall'Etihad Stadium contro il Manchester City, a 38 anni e 3giorni di eta' il capitano della Roma diventa il piu' vecchiodi sempre ad andare a segno in Champions: battuto il record diRyan Giggs, in gol a 37 anni e 289 giorni il 14 settembre 2011contro il Benfica. Il primato assoluto appartiene invece aFerenc Puskas che nel 1965, nell'allora Coppa dei Campioni,all'ultima stagione con la maglia del Real Madrid rifilo'quattro gol al Feyenoord a 38

(AGI) - Manchester, 30 set. - Francesco Totti entra nellastoria della Champions League. Grazie al gol siglato staseraall'Etihad Stadium contro il Manchester City, a 38 anni e 3giorni di eta' il capitano della Roma diventa il piu' vecchiodi sempre ad andare a segno in Champions: battuto il record diRyan Giggs, in gol a 37 anni e 289 giorni il 14 settembre 2011contro il Benfica. Il primato assoluto appartiene invece aFerenc Puskas che nel 1965, nell'allora Coppa dei Campioni,all'ultima stagione con la maglia del Real Madrid rifilo'quattro gol al Feyenoord a 38 anni e 5 mesi. "Vedendo tutti inovanta minuti il pareggio ci va stretto, le occasioni piu'nitide le abbiamo avute noi. Siamo andati subito in svantaggio,poi abbiamo avuto una reazione da grande squadra. Non erasemplice, eravamo di fronte a una delle squadre piu' fortid'Europa". VIDEO: i 20 gol piu' belli di Francesco Totti E' ilcommento di Francesco Totti, dopo l'1-1 della Roma all'EtihadStadium contro il Manchester City. "Cosa cambia ora? Niente -aggiunge il capitano giallorosso - abbiamo l'obiettivo di fareil nostro meglio, passare il girone sapendo che non e' sempliceperche' ci sono Bayern e City che sono alla nostra altezza, senon di piu'. Ma giocando cosi' possiamo mettere in difficolta'chiunque". Un pareggio trovato proprio grazie a un suo gol, chea 38 anni e 3 giorni lo proietta in cima alla specialeclassifica dei marcatori piu' longevi della Champions: "Non cipensavo, penso piu' alla squadra che a me stesso, e' semprestato il mio forte. Quando poi la squadra ti aiuta a fare gole' tutto piu' facile". .