Tiro a volo: carta olimpica nello skeet per Luchini e Filippelli

(AGI) - Acapulco (Messico), 10 mar. - Iniziata bene, con unacarta olimpica conquistata da Massimo Fabbrizi nella fossaolimpica maschile, la prima prova di Coppa del Mondo 2015 sichiude ancora meglio. La gara di skeet maschile ha portato nelforziere azzurro ben due pass per i Giochi di Rio 2016. Ameritarseli sono stati Valerio Luchini e Riccardo Filippelli.Il carabiniere romano, qualificatosi alla semifinale con122/125, e' approdato al Gold Match con lo score di 15 + 4 dopouno spareggio molto emozionante con il compagno di squadratoscano ed ha affrontato l'olimpionico statunitense VincentHancock per

(AGI) - Acapulco (Messico), 10 mar. - Iniziata bene, con unacarta olimpica conquistata da Massimo Fabbrizi nella fossaolimpica maschile, la prima prova di Coppa del Mondo 2015 sichiude ancora meglio. La gara di skeet maschile ha portato nelforziere azzurro ben due pass per i Giochi di Rio 2016. Ameritarseli sono stati Valerio Luchini e Riccardo Filippelli.Il carabiniere romano, qualificatosi alla semifinale con122/125, e' approdato al Gold Match con lo score di 15 + 4 dopouno spareggio molto emozionante con il compagno di squadratoscano ed ha affrontato l'olimpionico statunitense VincentHancock per l'oro. Uno scontro diretto dall'alto valore agonistico chel'azzurro ha affrontato con la tranquillita' di avere gia' intasca il pass per Rio. Alla fine il "marziano" Hancock, gia'qualificato per l'appuntamento olimpico, ha chiuso la gara conun percorso netto in tutte le sue fasi (125/125 inqualificazione, 16/16 in semifinale e 16/16 nel medal match) esi e' messo al collo un piu' che meritato oro. A Luchini e'rimasto l'argento e la seconda Carta Olimpica della carriera.Podio e pass anche per Riccardo Filippelli: il tiratore toscanoin forza al Gruppo Sportivo dell'Esercito e' arrivatoall'obiettivo regolando il padrone di casa messicano Luis RaulGallardo Oliveros con un perfetto 16/16. Il dominio italianonon si e' limitato all'en-plein olimpico. La squadra azzurra hamonopolizzato le qualificazioni piazzando tutti e tre i suoitiratori in semifinale. Tra questi anche Luigi Lodde, quintoclassificato a Londra 2012. Per il tiratore sardodell'Esercito, campione europeo in carica, e' stata pero'fatale l'ultima pedana del round finale, in cui si e' giocatole possibilita' di medaglia. Prossimo appuntamento col circuitodi Coppa del Mondo fra meno di dieci giorni ad Al Ain, negliEmirati Arabi Uniti. (AGI).