Roma, Sinner e Travaglia volano agli ottavi di finale

Roma, Sinner e Travaglia volano agli ottavi di finale

Imprese dei due tennisti italiani che superano rispettivamente il greco Tsitsipas, numero 3 del tabelllone, e Borna Coric, numero 26 del mondo. 

tennis sinner tsitsipas roma internazionali 

Jannik Sinner

AGI - Jannik Sinner approda agli ottavi di finale degli Internazionali di Roma battendo Stefanos Tsitsipas, testa di serie numero 3, in tre set, 6-1 6-7 6-2. ll tennista bolzanino ha conquistato facilmente il primo set, durato appena mezz'ora, aiutato dai molteplici errori del greco.

Il secondo set è stato molto più combattuto con diversi servizi strappati da entrambe le parti e un equilibrio altalenante sfociato naturalmente al tie-break. Sinner ha avuto la possibilità di chiudere la partita ma Tsitsipas e stato bravo ad annullare un match point e a chiudere il set.

Nella terza e decisiva frazione l'inerzia non è virata dalla parte del greco come era lecito aspettarsi. Sinner ha continuato a giocare con grande profondità, alternando diverse soluzioni offensive, e portandosi velocemente sul 4-0. Tsitsipas, di contro, ha continuato a servire male, regalando punti all'avversario con numerosi errori gratuiti.

Per il giocatore italiano una vittoria di prestigio, in poco più di due ore, che conferma i progressi già evidenziati agli Us Open. Sinner aspetta ora, agli ottavi, il vincente della sfida tra Nishioka e Dimitrov. 

Secondo scalpo per Stefano Travaglia agli Internazionali di Roma. Dopo aver superato l'americano Fritz al primo turno, il tennista di Ascoli ha battuto anche il croato Borna Coric, in duest, con il punteggio 7-6 7-5. Una vittoria importante per l'italiano, numero 76 del mondo, contro un giocatore più quotato come Coric, numero 26 delle classifiche, e molto a suo agio sulla superficie del Foro Italico. Agli ottavi ci sarà quindi il derby italiano tra Travaglia e Berrettini.

 "Ho giocato con condizioni diverse rispetto alla vittoria con Fritz. Mi sono dovuto adattare al caldo ma sono rimasto lì. Sono stato lucido e solido nei momenti decisivi". Così Stefano Travaglia in conferenza stampa dopo la vittoria 7-6 7-5 contro Borna Coric e l'approdo agli ottavi di finale degli Internazionali di Roma. "Battere due giocatori top 30 significa che sono riuscito a esprimere il mio tennis per due giornate di fila".

Superare un giocatore completo come Coric non è stato semplice. All'inizio ho fatto fatica a trovare le misure. A livello di solidità e colpi da fondo mi sono trovato meglio contro Fritz ma anche oggi ho vinto un gran match". Prossima sfida il derby italiano: "Con Berrettini sarà un ottavo di finale, una partita da giocare fin dall'inizio. Bello sfidare un italiano ma una volta che si scende in campo si gioca per vincere". Tre precedenti tra i due, features molto datati, tutti vinti da Travaglia. "Eravamo giocatori diversi sotto tutti gli aspetti. Sono cambiate tante cose. Cerchero' di prepararmi al meglio e di recuperare dopo il grande dispendio di energie di oggi".